VISO PERFETTO CON IL PRX

Più luce, più tono, più idratazione e meno macchie con la biorivitalizzazione senza aghi, un ” peeling” ad azione booster.

Si chiama PRX-T33 ed è un trattamento sorprendente che, con molta semplicità, e un costo relativamente basso, è capace di migliorare la pelle rendendola più luminosa, più liscia e soda. La forza di questa soluzione, che fa parte della famiglia dei peeling, è il mix di acidi che vengono utilizzati: acido tricloroacetico al 33% in combinazione con acido cogico e perossido di idrogeno. Ciò consente di sfruttare al meglio l’azione ristrutturante del tricloroacetico senza però gli effetti negativi di un acido piuttosto forte. Il PRX è da considerare un’alternativa agli aghi (come le biorivitalizzazioni). È anche un’evoluzione dei trattamenti che si possono fare con le apparecchiature (per esempio il laser frazionato).

Il PRX è dunque una soluzione poco impegnativa ma valida, adatta a tutte le età e tutte le stagioni.

IL PERIODO IDEALE PER FARLO

Si può fare in qualunque periodo dell’anno! Maggio e Settembre sono i mesi mese perfetto per sottoporsi a questo trattamento. Programmare un bel rinnovamento cutaneo, infatti, vi garantirà un’abbronzatura uniforme. In più, l’effetto idratante aiuterà il derma a costituire un utile serbatoio di acqua per affrontare al meglio i mesi più caldi e recuperare l’idratazione persa con l’esposizione al sole.

UN TRATTAMENTO PER TUTTI

Niente aghi. Nessun fastidio. Ma effetti evidenti. Ecco perché il PRX in poco tempo è diventato uno dei trattamenti più richiesti da chi, come molti, ha voglia di trattare bene la propria pelle per riuscire a posticipare il più possibile i segni dell’invecchiamento o, comunque, aiutare la pelle a invecchiare al meglio.

IN SUPERFICIE E IN PROFONDITÀ

I primi effetti, subito evidenti riguardano la superficie cutanea, e sono legati in modo più tradizionale all’effetto esfoliante e rinnovatore del peeling. La pelle di viso collo e décolleté diventa subito più luminosa, le macchie si schiariscono e anche le microrugosità si riducono.
All’effetto immediato superficiale si aggiungono gli effetti più profondi di idratazione e tono dovuti all’azione dell’acido tricloroacetico che penetrando nel derma va a stimolare le cellule fibroblastiche a produrre nuovo collagene. Questo, insieme all’acido ialuronico, è il responsabile della densità, dell’idratazione della pelle e della sua elasticità. Ecco perché oltre all’effetto profondamente idratante si aggiunge quello di tonificazione cutanea. Fondamentale è la protezione solare totale sia in spiaggia che in città.

SEDUTE E COSTI

È importante sottoporsi ad almeno tre/quattro sedute a distanza di 15 giorni l’una dall’altra. L’intero ciclo può essere ripetuto, per esempio dopo l’estate.